Provincia autonoma di Trento

In punta di piedi sul pianeta / nuovi stili di vita: scegliere per tutelare il nostro futuro

Rivolta a tutta la Provincia
Descrizione

Il progetto si propone di dare ai ragazzi alcuni stimoli rispetto a sani stili di vita, capacità di vita e di relazione (life skills) e sostenibilità ambientale che potranno essere ripresi e approfonditi dalla scuola nel corso del curriculum. I contenuti e le attività proposti verranno affrontati in un’ottica di apertura e di rete nella Comunità di appartenenza secondo l’approccio “Whole of Schools Approach - Scuole che Promuovono Salute”, un approccio globale che crea connessioni congruenti tra i percorsi didattici, le politiche della scuola, le scelte organizzative e le alleanze con la comunità locale. L’approccio di Comunità viene favorito attraverso l’intervento di promotori di salute presenti nelle Comunità che sono attivi nei territori in percorsi di tipo socio-educativo-riabilitativo (quali ad esempio facilitatori di gruppi Auto-Mutuo Aiuto, facilitatori di Laboratori per smettere di fumare, conduttori di Scuole di Ecologia familiare).

Durata complessiva in h • Momento di formazione e sensibilizzazione per definire le linee progettuali da seguire nelle classi attraverso la collaborazione congiunta tra insegnanti, esperti alcologia e, dove possibile, peer educator* (2 ore) • Proposta di lavoro propedeutico a cura dell’insegnante con i ragazzi (tempo a discrezione dell’insegnante) • Intervento dell’operatore/collaboratore APSS (2 incontri di 2 ore ciascuno in ogni classe). • Promozione e partecipazione ad attività organizzate nelle comunità
Numero di incontri 2
Periodo di svolgimento Anno scolastico in corso (Settembre -> Giugno)
Costo Gratuito
Sede dell'attività Aule didattiche degli istituti scolastici
Info e Prenotazioni

Per aderire ai progetti si compila il modulo online preventivamente predisposto e pubblicato, entro il 30 giugno (per l’anno scolastico 2021/22 le prenotazioni sono già state accolte e rendicontate)
In questo modo l'Azienda Sanitaria effettua una valutazione ed impegna le risorse necessarie allo svolgimento delle attività. L'Azienda Sanitaria garantisce l'attivazione dei singoli progetti compatibilmente con le risorse impegnate. Dal mese di settembre, i referenti sanitari/professionisti incaricati, contattano le scuole per la conferma ed eventuale organizzazione del percorso educativo.

Note

L'attività didattica è effettuata da APSS - Dipartimento di Prevenzione, Servizio Promozione ed Educazione alla salute, sorveglianza e sani stili di vita e SERD. L'attività didattica è rivolta alle classi 1, 2, 3 delle scuole secondarie di secondo grado e dei percorsi di formazione professionale

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies